Evoluzione editoriale: Daily, in versione iPad

ipad-iphone
Videopresentazione ufficiale per Daily, il settimanale in versione iPad della nuova e premiata ditta Mardoch&Jobs. In vendita su App Store in abbonamento, come la versione cartacea, a 99 centesimi a settimana o 39.99 per 12 mesi, Daily è la conferma di come il mobile costituisca l’ultima vera rivoluzione industriale dei nostri tempi.

A risvegliare l’editoria dal suo stato comatoso, il tablet Apple, diventato in un anno l’ultimo oggetto del desiderio, con vendite pari a 14,8 milioni di pezzi. Un oggetto subito declinato dai competitor in varie versioni, che ha trasforato il mercato della domanda e dell’offerta: i numeri, infatti, dicono che nll’ultimo trimestre le vendite totali di tablet hanno raggiunto quota 9,7 milioni (+120% rispetto al trimestre precedente). La parte del leone è di Apple, che con iPad detiene addirittura il 75%.

La chiave del successo è la convergenza di tre settori distinti: videogiochi, cinema e tv, a cui si unisce la nuova componente editoriale. Perché, anche in questo caso è rivoluzione: il Daily per iPad è composto da 100 pagine di contenuti originali composti da news, life style, infotainment, sport e opinioni, editati sia sotto forma di testii che di video originali, foto navigabili a 360 gradi e diaframmi interattivi. E anche sul profilo dei giornalisti reclutati da Murdoch ci sarebbe da riflettere: si tratta, infatti, di un pool di esperti di blog, abituati a produrre in chiave Web e nella sua declinazione mobile.

I ping ed i commenti non sono attivi.

Non è possibile lasciare commenti al momento.